Passioni & Curiosità : PETTOLE E FAGIOLI

domenica 15 giugno 2014

PETTOLE E FAGIOLI

Una pasta semplice ma tanto amata: le pettole


Questa ricetta mi riporta in mente tanti piacevoli ricordi che riguardano la mia mamma, che adorava preparare la pasta fatta a mano e invitava sempre parenti e amici per mangiarla insieme. Ogni volta che la preparo è come se lei fosse vicino a me per farla insieme come facevamo sempre!!

Bello cimentarsi e poi essere soddisfatti quando i commensali apprezzano quanto si è preparato.

Perchè non provate anche voi? Fatemi sapere com'è andata, inviatemi foto o commenti sarò felice di pubblicarli per voi !!











Ingredienti (per circa 500 g di pasta fresca):

300 g di farina

3 cucchiai di semola

120 g di acqua

250 g di fagioli secchi

1/2 l di sugo di pomodoro

sale q.b.

peperoncino se piace

1 spicchio di aglio

4-5 cucchiai di olio extravergine di oliva



La sera,  mettere in ammollo i fagioli, la mattina seguente cuocerli facendoli diventare morbidissimi.

Preparare un sugo semplice col pomodoro aggiungendolo all'olio dopo aver dorato l'aglio (e il peperoncino a chi piace piccante).

Per preparare la pasta, mescolare la farina  alla semola e aggiungere l'acqua. Impastare bene fino a rendere liscio ed elastico l'impasto.

Dividere in due parti e stendere ciascuna con il mattarello per ottenere due grossi cerchi; tirare la pasta per avere lo spessore desiderato, poi mettere tanta farina e ripiegare su se stessa la pasta due volte, aggiungendo sempre tanta farina.

Tagliare le "pettole" con il coltello nella larghezza che è più gradita; a casa mia  piacciono belle larghe, almeno tre centimetri, poi aprirle stando attenti ad aggiungere sempre farina per evitare che si attacchino.

Mettere abbondante acqua salata sul fuoco, quando è pronta prima di immergere la pasta versare un filo di olio per evitare che la pasta si attacchi.

Girare e quando inizia il bollore, continuare a girare un paio di volte per fare diminuire la schiuma; quando sale proprio tanta schiuma su, scolare la pasta e condirla col sugo, (la mia mamma così mi ha insegnato a cuocerla senza guardare l'orologio, comunque cuoce in fretta).

Mescolare tutto insieme nella pentola e lasciare riposare almeno dieci minuti.

Vi assicuro che chiederanno il bis!!!
Buon appetitoooo!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Publisher Website!  Fonte: http://www.dphoneworld.net/2015/05/implementare-avviso-cookie-policy-blogger.html#ixzz3cDAb5Qr5 Follow us: @fabiannit on Twitter | dphoneworld.net on Facebook