Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2014

ORZO E MELANZANA

Melanzana ......per tutti i gusti!!! Perchè non una bella zuppa con orzo e sugo, resa ancora più gustosa dall'aggiunta di pezzetti di mozzarella? In  famiglia, comunque si cucinino le melanzane, sono sempre tutti ben felici di gustarle. Ora che cominciano le giornate fredde, in cui è così bello sedersi a tavola e trovare una bella zuppa fumante, questa è un'ottima idea, vi consiglio di provarla. Potrebbe anche essere un piatto unico, visto l'aggiunta di mozzarella e formaggio, una bella idea per un pranzo veloce. Un consiglio...... ve lo dico alla fine!!



"FRITTATA" DI ZUCCHINE AL FORNO

Zucchine e...... Perchè friggere? Ottima anche al fornoAnche questa ricetta penso possa essere di gradimento per chi mangia vegetariano. Soprattutto è salutare perchè non fritta.

Come sempre  vi suggerisco di realizzare  la ricetta, e mi farà immenso piacere rispondere ai vostri commenti e alle vostre domande.
Per chi si cimenterà. sarei felice di ricevere anche qualche  foto che pubblicherei molto volentieri, ovviamente a nome dell'autore, ecco l'album già ricco di foto inviate da voi

Per rimanere aggiornati: iscriversi per ricevere via mail le ultime novità pubblicate

Potete seguirmi su:  

pagina facebook    Passioni & Curiosità
pagina twitter        @PassioniandC
pagina pinterest    Passioni & Curiosità
pagina instagram  passioniecuriosita


CURIOSANDO .......IN FRANTOIO

Olio di oliva "Oro Colato" Vecchie abitudini e dolcissimi ricordi dei miei genitori che dopo aver raccolto, per giorni, le olive, si recavano al frantoio, dove trascorrevano ore ad aspettare il turno per la macinatura; alla fine era bellissimo vederli ritornare a casa fieri e soddisfatti di aver prodotto il nostro olio extravergine di oliva

Apprezzare la bontà e la genuinità di un ottimo olio extravergine di oliva, assaggiare il suo sapore su una fetta di pane o su una zuppa calda già pronta è un'esperienza gradevolissima ma anche impegnativa.

Della bontà di un buon olio ci si rende conto subito anche quando lo usiamo per soffriggere il trito di cipolla e/o aglio, quando lo odoriamo dal contenitore appena aperto, quando (e forse qui ci vuole un occhio appena un po esperto) lo guardiamo scoprendo la sua densità e colorazione. Un buon olio, insomma, si vede e si sente....

I miei genitori per assaggiare l'olio usavano fare un piatto in particolare, la zuppa di fagioli fr…

QUENELLES DI ZUCCA

Tempo di zuccaUn secondo vegetariano, dal sapore delicatissimo.


SCAROLA E PATATE

Zuppa di  scarola e patate Nelle giornate invernali quando tornavo da scuola infreddolita e magari bagnata dalla pioggia era un vero toccasana trovare questo piatto, che la mia mamma preparava per noi tutti, con le verdure che lei stessa aveva coltivato nel nostro orto.

COUS COUS SALSICCIA E FRIARELLI

Salsiccia friarielli e.......cous cous Perchè no? Provare a mescolare tradizioni o ingredienti diversi e creare nuove ricette è la mia passione. Invertendo l'ordine degli ingredienti il risultato non cambia  e sempre una ricetta apprezzatissima a casa mia, infatti non avanza un granello.

CURIOSANDO..........IN SAN LEUCIO

Ferdinandopoli: l'utopia Reale di Ferdinando IVSan Leucio e la sua Seta 










San Leucio è una frazione di Caserta dal 1992 riconosciuta come Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO. Un tempo era chiamata Ferdinandopoli ed era una città nella città. Oggi invece San Leucio, a Caserta, è un borgo che conserva intatta la sua storia. Grazie ai giardini curatissimi, al Palazzo Reale e al Belvedere è possibile fare un tuffo nel Settecento, rivivendone gli sfarzi e appassionandosi alle vicende che l’hanno resa famosa nel mondo. Il re, infatti, annoiato dalla vita di corte che conduceva nella Reggia di Caserta, adorava ritirarsi su quella collina poco distante, dove allora sorgeva la chiesa di San Leucio, vescovo di Brindisi.  Così, dopo averne fatta modificare in parte la struttura, fece costruire una riserva di caccia e diede ad alcuni coloni il compito di curarla.  Con il passare del tempo, l’impianto urbanistico di San Leucio crebbe poi ulteriormente; al suo interno furono edificati la…

LENTICCHIE E .... PROFUMI

Zuppa di lenticchie Con l'arrivo delle giornate autunnali questo è uno dei piatti che preferisco e che mi fa ritornare indietro agli anni in cui mamma cucinava cose semplici ma prelibate.  Il profumo di questo semplicissimo piatto è davvero eccezionale, la mia mamma usava prepararlo soprattutto in questi primi giorni di novembre. Infatti dopo aver fatto raccogliere le olive le portava al frantoio per farle macinare, e per assaggiare il nuovo olio cucinava questa semplice zuppa  profumata con l'ORIGANO raccolto durante l'estate e con il basilico fresco gelosamente protetto dai primi freddi.  Anche io ho l'abitudine di andare a comprare l'olio macinato in frantoio, e Curiosare come viene fuori dalle olive per "respirare" quei profumi che sono naturali e mi aiutano a tornare indietro con la memoria. Eccovi dunque questa semplice ricetta che vi invito a provare, usando però solo ingredienti di prima qualità.