Passioni & Curiosità : GIRELLE DI SPINACI E RICOTTA

lunedì 14 aprile 2014

GIRELLE DI SPINACI E RICOTTA

Per un pranzo in famiglia, in un giorno di festa, è tradizione organizzare dei piatti più ricercati e soprattutto da poter preparare in anticipo, visto che il numero delle persone lievita notevolmente.




Ingredienti per 12 persone:
  • per la pasta:
1 kg di farina
10 uova
2 cucchiai di olio
sale, quanto basta
  • per il ripeno:
1 kg di spinaci lessati e sgocciolati
1,5 kg di ricotta
100 gr di pecorino grattugiato
100 gr di parmigiano grattugiato
4 uova
sale
1/2 cucchiaino di noce moscata grattugiata
pane grattugiato, quanto basta per asciugare
  • per il sugo
2 litri di sugo
5 cucchiai di olio
aglio, cipolla, sale
parmigiano grattugiato


Preparare la pasta, dividerla in quattro parti e stenderla in quattro rettangoli circa 30 cm x 40 cm, poi preparare  il ripieno.
Tagliuzzare gli spinaci, salarli, poi aggiungere la ricotta e amalgamare il tutto, aggiungere le uova sbattute da parte, poi i formaggi e la noce moscata, mescolare bene, alla fine regolare la consistenza con il pane grattugiato.
Dividere il ripieno sui quattro rettangoli, arrotolarli e richiuderli uno alla volta in un panno di tela bianco legandolo ai lati, immergerli in acqua, quando inizia il bollore continuare per 20 minuti.
Una volta cotti toglierli dall'acqua adagiarli su un tagliere di legno, lasciarli intiepidire e togliere il panno di tela.
Quando sono diventati freddi avvolgerli nella pellicola metterli in frigo, anche per una notte, l'indomani tagliarli a fette, intanto preparare il sugo e prendere delle pirofile capienti.
Versare un pò di sugo sotto la pirofila, disporre uno strato di girelle, ricoprire ognuna di sugo, spolverare col parmigiano e infornare a 180°C per 20/30 minuti. A fine cottura toglierli dal forno se non si vogliono troppo asciutti.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Publisher Website!  Fonte: http://www.dphoneworld.net/2015/05/implementare-avviso-cookie-policy-blogger.html#ixzz3cDAb5Qr5 Follow us: @fabiannit on Twitter | dphoneworld.net on Facebook