Passa ai contenuti principali

LA RICETTA PIU' CLICCATA

TORTA DI COMPLEANNO AL CIOCCOLATO

Torta al cioccolato con crema bianca Un compleanno speciale, una torta speciale
Ecco l'ultima torta che abbiamo realizzato io e mia figlia, una validissima collaboratrice, per il 18° compleanno del giovanotto della famiglia, il mio secondo figlio.

Una torta che ci ha rese orgogliose, perché abbiamo ricevuto davvero tantissimi complimenti. 
Non solo bella ma anche molto buona. 

Irresistibile base al cioccolato farcita con la nutella e una gustosissima crema bianca al mascarpone.

Tutti l'hanno gradita, gli amanti del cioccolato come me ancora ne sentono il sapore e il profumo.
Posso dirvi che la festa è riuscita benissimo, la torta ha chiuso in maniera davvero speciale la serata.
Ora vi propongo le foto, sperando che piacerà anche a voi che mi seguite e se vorrete realizzarla sarò davvero felice di darvi dei consigli.


Come sempre,  vi suggerisco di realizzare  la ricetta , e mi farà immenso piacere rispondere ai vostri commenti e alle vostre domande.
Per chi si cimenterà. sarei felic…

RISPARMIAMO MIGLIORANDO E SFRUTTANDO DETRAZIONI E AGEVOLAZIONI


Oggi, vista l’attuale crisi, si è costretti sempre più spesso a riutilizzarericiclareriparare le cose anziché comprarle nuove; talvolta il fine è nobile, perché si ricicla per ridurre l’inquinamento e tutto ciò che ne deriva, ma forse più spesso il motivo è un altro: la ristrettezza o addirittura l’assenza delle entrate nella maggior parte delle famiglie italiane. 

Quindi un po’ invogliati dagli incentivi che offre lo Stato un po’ spinti dalla tanto desiderata sostenibilità ambientale, un po’ dal desiderio di conservare ciò che per noi hanno realizzato con tanti sacrifici coloro che ci hanno preceduto si cerca di ristrutturare.


In effetti la Legge di Stabilità 2014 (legge  n. 147/2013) prevede:
  • DETRAZIONE DEL 65% PER LA RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA 
  • DETRAZIONE DEL 50% PER LE RISTRUTTURAZIONI
  • INTERVENTI DI CONSOLIDAMENTO ANTISISMICO
  • ECOBONUS DEL 65% PER CONDIZIONATORI A POMPA DI CALORE
  • BONUS DEL 50% PER GRANDI ELETTRODOMESTICI
  • ATTESTATO DI PRESTAZIONE ENERGETICA rilasciato per edifici o unità immobiliari costruiti, venduti o locati a un nuovo locatario. Nel caso di nuovo edificio, l’attestato è prodotto a cura del costruttore, nel caso di edifici esistenti a cura del proprietario dell’immobile.
  • RECEPIMENTO DELLA DIRETTIVA –EDIFICI A ENERGIA QUASI ZERO- La Direttiva Europea 2010/31/UE è quella che riguarda la prestazione energetica nell’edilizia. Il Decreto del “Fare” modifica il D. Lgs. 192/2005, con un nuovo metodo di calcolo dei requisiti minimi di prestazione energetica degli edifici, ovvero i nuovi edifici dovranno essere “a energia quasi zero”. Per i privati dal 31/12/2021, per la Pubblica Amministrazione dal 31/12/2018.
A chi spettano le detrazioni

Le detrazioni fiscali sulle ristrutturazioni edilizie spettano a chi sostiene la spesa, quindi sia al proprietario che al locatario o comodatario degli immobili oggetto della ristrutturazione. Inoltre può beneficiare del bonus anche chi ha effettuato i lavori prima del rogito, se il compromesso è stato registrato e quindi immesso nel possesso dell’immobile. Ancora, oltre a colui chi sostiene la spesa e i bonifici e le fatture sono a lui intestate, ha diritto alla detrazione anche il familiare convivente del possessore o detentore dell’immobile su cui sono eseguiti i lavori. 

La cessazione dello stato di locazione (o comodato) non fa venire meno il diritto alla detrazione per l’inquilino (o il comodatario) che ha eseguito i lavori. 

La detrazione per l’acquisto del box spetta solo sulle spese sostenute per la sua realizzazione, quindi c’è bisogno che il costruttore lo dimostri rilasciando un’attestazione. Condizione essenziale per usufruire della detrazione, è la sussistenza del vincolo pertinenziale tra l’abitazione e il box. 

Ristrutturazione
Le spese per le ristrutturazioni sostenute dal 26 giugno 2012 fino al 31 dicembre 2014 godono di detrazione Irpef al 50% con tetto massimo di spesa 96.000 euro. Nel 2015 la detrazione fiscale per le ristrutturazione scenderà al 40%, con lo stesso tetto di spesa a 96.000 euro. A partire dal primo gennaio 2016, salvo interventi legislativi, il bonus tornerà all’aliquota ordinaria del 36% e il tetto di spesa scenderà a 48 mila euro. 

Le detrazioni fiscali per ristrutturazione edilizia sono quelle agevolazioni Irpef che consentono il rimborso del 50% di quanto speso appunto per interventi di manutenzione straordinaria, o anche solo ordinaria per le parti in comune dei condomini.


Il Piano Casa 2014 del governo di Matteo Renzi chiarisce definitivamente che, i 10mila euro massimi su cui calcolare la detrazione al 50% per il bonus mobili ed elettrodomestici sono ulteriori, non vanno considerati all'interno dei 96mila euro di spesa massima per i lavori di ristrutturazione edilizia.


Ecobonus e adeguamento antisismico

Sono stati prorogati anche gli ecobonus e i bonus per gli interventi di adeguamento antisismico degli edifici che si trovano in zone sismiche ad alta pericolosità. Per i lavori effettuati dal 4 agosto 2013 al 31 dicembre 2014 è valida la detrazione del 65% con 96.000 euro di tetto massimo di spesa. L’incentivo scenderà invece, al 50% per le spese dal primo gennaio 2015 al 31 dicembre 2015, resta il tetto a 96.000 euro.





Le detrazioni del 50% e del 65% riguardano le spese sostenute per interventi: 



  • di riqualificazione energetica, 
  • sostituzione di caldaie e di condizionatori, 
  • di recupero e restauro edilizio, 
  • costruzione e acquisto di box auto, 
  • per adeguare gli edifici alle norme antisismiche, 
  • acquisto di mobili, frigoriferi, forni, lavatrici, altri elettrodomestici, (tali detrazioni,però, saranno valide esclusivamente se fanno parte dell’immobile oggetto della ristrutturazione) 

Come vanno ripartite 

La detrazione va ripartita in 10 quote annuali di pari importo. Se l’immobile viene ceduto prima dei 10 anni le quote residue del “bonus” si trasferiscono automaticamente all’acquirente, a meno che non ci sia un accordo differente tra le parti. 

Lavori di ordinaria manutenzione 

Rientrano nella ordinaria manutenzione i lavori di riparazione, rinnovamento e sostituzione delle finiture degli edifici e quelle necessarie a integrare o mantenere in efficienza gli impianti tecnologici esistenti, la sostituzione di pavimenti, gli infissi e i serramenti, la tinteggiatura di pareti, soffitti, infissi esterni ed interni, il rifacimento di intonaci interni, l’impermeabilizzazione di tetti e terrazze e la verniciatura delle porte dei garage. 

La sostituzione dei pavimenti rientra fra i lavori di ordinaria manutenzione, che possono fruire della detrazione solo quando sono eseguiti su parti comuni del condominio. O anche nel caso in cui il lavoro fa parte di un intervento più vasto agevolabile es. la demolizione di tramezzature, la realizzazione di nuove mura divisorie e lo spostamento si servizi, in questi casi anche la sostituzione del pavimento può essere detratta. 

Lavori eseguiti in proprio 

Se si eseguono in proprio i lavori di ristrutturazione si ha diritto alla detrazione limitatamente alle spese di acquisto dei materiali. 

Lavori finalizzati alla prevenzione di atti illeciti da parte di terzi 

Anche per questi lavori si ha diritto alla detrazione: 

  • realizzazione o miglioramento delle recinzioni murarie degli edifici; 
  • il rafforzamento, la sostituzione o l’installazione di cancellate; 
  • l’apposizione di grate sulle finestre o la loro sostituzione; 
  • porte blindate o rinforzate; 
  • l’apposizione o la sostituzione di serrature, lucchetti, catenacci, spioncini; 
  • l’installazione di rilevatori di apertura e di effrazione sui serramenti; 
  • la dotazione di saracinesche; 
  • la dotazione di tapparelle metalliche con bloccaggi; 
  • l’installazione di vetri antisfondamento; 
  • l’ apposizione di casseforti a muro; 
  • il montaggio di fotocamere o cineprese collegate con centri di vigilanza privati; 
  • il montaggio di apparecchi antifurto e relative centraline. 

Compensi professionali 

Oltre alle spese necessarie per l’esecuzione dei lavori, è possibile detrarre anche quelle per la progettazione, e altre prestazioni professionali connesse, in ogni caso, le spese per prestazione professionali comunque richieste dal tipo di intervento. 

Aliquota Iva ridotta al 10 per cento 

Sulle prestazioni di servizi relativi a interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria sugli immobili residenziali, è prevista l’applicazione di un’aliquota Iva ridotta al 10 per cento. Stesso regime agevolato è previsto per tutti gli interventi di recupero edilizio, quali: 
  • Restauro 
  • Risanamento conservativo 
  • Ristrutturazione 


L’aliquota al 10 per cento potrà trovare applicazione anche sull'acquisto di beni necessari per la realizzazione di questi interventi, con esclusione di materie prime e semilavorati.





Commenti

Post popolari in questo blog

MELANZANE E ZUCCHINE IN PADELLA

Un contorno veloce saporito e soprattutto non fritto, con fresche verdure di stagione.

Ingredienti:
2 melanzane
2 zucchine
3 pomodori con la pelle in barattolo
4 cucchiai di olio extravergine di oliva
aglio 
origano
sale q.b.
In una padella della grandezza adeguata tagliare a cubetti le melanzane e le zucchine, aggiungere lo spicchio d'aglio e l'olio.

Coprire e mettere su fuoco medio, lasciare cuocere e girare ogni tanto, in circa 20 minuti le verdure saranno  cotte e rosolate, su un lato aggiungere i pomodori e lasciarli cuocere pochi minuti poi mischiare il tutto, aggiungere sale e origano, fare insaporire e spegnere.

Servire caldi o freddi, l'importante e non mettere più col coperchio.

BEST SMALL BUSINESS STORYTELLER

GREAT SURPRISE! from Alignable


Great News! You’re A Local Winner in Our SmallBiz Story Search, from #Alignable




"Congrats! You’re a local winner in Phase 1 of Alignable’s WOW-Worthy SmallBiz Story Search! You’ll see a badge trumpeting this honor on your profile, declaring you as Eagle’s Best Small Business Storyteller!"

These are the words of the e-mail that communicated this fantastic news to me.
Click here. This is the post that Alignable has created for me.

PETTOLE E FAGIOLI

Una pasta semplice ma tanto amata: le pettole
Questa ricetta mi riporta in mente tanti piacevoli ricordi che riguardano la mia mamma, che adorava preparare la pasta fatta a mano e invitava sempre parenti e amici per mangiarla insieme. Ogni volta che la preparo è come se lei fosse vicino a me per farla insieme come facevamo sempre!!
Bello cimentarsi e poi essere soddisfatti quando i commensali apprezzano quanto si è preparato.
Perchè non provate anche voi? Fatemi sapere com'è andata, inviatemi foto o commenti sarò felice di pubblicarli per voi !!

TORTA DI LAUREA

Traguardo raggiuntoBella festa in famiglia per il neo dottore
Alcuni giorni di assenza per organizzare una serata speciale in famiglia, ecco la torta per il festeggiato .


Come sempre,  vi suggerisco di realizzare  la ricetta , e mi farà immenso piacere rispondere ai vostri commenti e alle vostre domande.
Per chi si cimenterà. sarei felice di ricevere anche qualche  foto che pubblicherei molto volentieri, ovviamente a nome dell'autore, ecco l'album già ricco di foto inviate da voi

Per rimanere aggiornati: iscriversi per ricevere via mail le ultime novità pubblicate
Potete seguirmi su:  
pagina facebook    Passioni & Curiosità pagina twitter        @PassioniandC pagina pinterest    Passioni & Curiosità pagina instagram  passioniecuriosita






















RISO E CAVOLO CAPPUCCIO

" Ris e cappucc" Questa è una delle ricette che mi portano indietro nel tempo. Che bello ricordare quando la mia mamma lo preparava per me e prima di lei la mia nonna.  Non era allora una delle mie ricette preferite, ma come per tutti, i gusti cambiano e ora la mangio molto volentieri; nelle giornate fredde, è un vero toccasana per riscaldarsi.   In casa piace a tutti, e diciamo anche che è una ricetta molto salutare visto che c'è solo riso e dell'ottimo cavolo cappuccio stufato.
Il cavolo cappuccio è una varietà di cavolo, è caratterizzato dall'avere le foglie esterne lisce, concave e serrate, che racchiudono le foglie più giovani in modo da formare una palla compatta detta "testa" o "cappuccio". La verza, altra varietà di cavolo a differenza di quello cappuccio presenta foglie grinzose, increspate e con nervature prominenti.  Infatti la ricetta della mia nonna diventava "virz e ris", ottime entrambe.





























BAIOCCHI CAKE

La mia Baiocchi CakeUn sogno che diventa assaggioDa mesi in casa aleggiava il desiderio di assaggiare questa torta che, non so il perchè, tra i giovani che spesso mi gironzolano intorno, era come un sogno da far diventare realtà.
Il sogno si è  materializzato dopo che mia  nipote, con la sua espressione felice e il suo dolce sorriso  mi chiede di prepararle il dolce per il suo onomastico.
"Una torta speciale che non abbiamo ancora assaggiato zia!" e arriva la richiesta tanto attesa : la torta baiocchi.
Prima di tutto ero curiosa di scoprire da cosa derivava questo nome così particolare per un biscotto, così ho cercato le informazioni sul nome di questo "prezioso" biscotto.
Mi sarei aspettata un particolare "dolce" antenato e invece con grande sorpresa ho scoperto che il Baiocco è una moneta esistita fino alla seconda metà del 1800, un soldo di argento che con l'aumentare del  valore dell'argento diveniva sempre più piccolo nel suo diametro e nello spe…

PARMIGIANA DI MELANZANE AL FORNO MONOPORZIONE

Parmigiana al forno
La bontà di un'ottima parmigiana di melanzane cotta al forno in contenitori monoporzione


Per un pranzo o una cena farete davvero un figurone, presentando una bella parmigiana monoporzione, darà un tocco di raffinatezza ed eleganza al menù.
Sarebbe l'ideale inserirla in uno dei menù delle festività visto che ormai siamo vicini. Natale è alle porte quindi bisogna programmare e organizzare tutto nei particolari.

Per dare rendere questa parmigiana monoporzione ancora più gustosa al palato e più bella nella composizione del piatto ho aggiunto delle scaglie di Parmigiano Reggiano Campirossi realizzate direttamente sulla portata con le pratiche grattugie realizzate dalla Dalter, vi consiglio di provarle, una vera comodità in cucina.

FIORI DI ZUCCA IN PADELLA

Fiori di zucca: colorati, gustosi e profumati. Una delle ricette preferite della  mia mamma con i fiori di zucca. Un sapore che non ci si aspetterebbe da un semplice fiore, che davvero ci conquista! 

BRIOCHE CON LIEVITO MADRE

Brioche con marmellata di prugne Quando la golosità ti rende capace di osare!Fare i dolci è la mia passione, e ovviamente  mangiarli non è un sacrificio!
Questa ciambella l'ho fatta un po' di tempo fa quando ancora ero in Italia e avevo il mio lievito madre che mi dava tante soddisfazioni. 
Questa ciambella è davvero un ottimo dolce da servire a colazione. Parlando di colazione all'italiana.
Realizzata con il comodissimo stampo in silicone  che fa parte dalla vasta scelta di stampi proposti dalla  happyflex.
Consiglio di gustarne una fetta magari leggermente riscaldata, così da renderla soffice e far riprendere la marmellata di prugne che è all'interno, il tutto accompagnato da un ottimo cappuccino; così ora ho già l'acquolina in bocca!
 -    Anche se ho già fatto colazione e tra poco vado al lavoro oggi è venerdì quindi stasera avremo serata italiana al ristorante. Pronti per servire ai nostri clienti i nostri originali piatti italiani. E naturalmente i miei speciali des…

CAROTE IN PADELLA CON ALLORO

Un profumato contorno con le carote Spesso con la scusa non c'è tempo ripieghiamo su un contorno veloce come un'insalata, ma non pensiamo che anche con la fretta che ci accompagna costantemente possiamo mangiare dei gustosissimi piatti, salutari e senza impazzire vicino ai fornelli. Per cucinare queste carote, vi assicuro deliziose, basta dedicarci pochissimo tempo, quello necessario per metterle in padella e poi possiamo continuare a fare altro o cucinare un primo veloce e senza accorgercene sono già pronte. E .... non dimentichiamo che la carota è ricca di vitamina A (Betacarotene), B, C, PP, D e E, nonché di sali minerali e zuccheri semplici come il glucosio. Per questo motivo il suo consumo favorisce un aumento delle difese dell'organismo contro le malattie infettive