Passioni & Curiosità : MIGLIACCIO DOLCE O ZEPPOLA DI CARNEVALE

martedì 2 febbraio 2016

MIGLIACCIO DOLCE O ZEPPOLA DI CARNEVALE

Carnevale

Per me sarà sempre La Zeppola di Carnevale

 La maggioranza chiama questo dolce "migliaccio" e aggiunge la ricotta, ma la mia mamma l'ha sempre chiamata "zeppola" e la preparava senza la ricotta, quindi rispettando la mia tradizione familiare io preferisco continuare a chiamarla così. E' un dolce morbido, genuino, fatto con ingredienti semplici e senza lievito.

Ho assaggiato la versione con la ricotta ed è comunque un dolce delizioso, ma adesso vi illustro la ricetta che mi ha lasciato la mia mamma senza ricotta,  con una piccola e ghiotta variante, l'aggiunta di gocce di cioccolato fondente.

Alla fine l'importante è la bontà del dolce,  comunque lo chiamiamo dovrà sempre essere una bella esperienza di degustazione. Per quelli che non la conoscono e non l'hanno mai assaggiata, un consiglio: provarla quanto prima!

La versione base  l' ho già pubblicata, questo è il link (cliccami), vi consiglio di provare la ricetta.  



























Ingredienti:

300 g semola

300 g zucchero

½ litro di latte

1 litro d’acqua

1 limone intero con buccia pulita e non trattata

1 pizzico di sale

1 cucchiaio di burro

4 uova

1 busta di vanillina

1 cucchiaino di cannella

1  bicchierino di limoncello o strega

250 g di uva passa

1 tazza di gocce di cioccolato fondente




Prepariamo una bella pentola capiente per essere sicuri che girando non versiamo fuori il contenuto.

Misurare prima tutti i liquidi, quindi versare nella pentola l’acqua e il latte , poi   la semola facendola cadere a pioggia mentre si mescola con un cucchiaio di legno; 

quando la semola  risulta ben diluita aggiungere le uova sbattute, e poi lo zucchero

continuare a mescolare e versare l’uva passa, il sale, il liquore, il burro, la vaniglia,  la cannella ed infine il il limone intero ben lavato.

Mettere sul fuoco, a fiamma media, continuando a girare  fino a quando si rapprende.

Togliere la pentola dal fuoco lasciare raffreddare un pò, aggiungere le gocce di cioccolato e senza esitare girare e versare nella teglia. Il cioccolato si scioglie molto velocemente, quindi non farlo amalgamare uniformemente ma dare un effetto variegato, magari livellare con le mani, bagnandole prima nell'acqua.

Scaldare il forno a 220° C, imburrare una teglia di circa 30 cm di diametro e infornare  per 40 - 50 minuti circa.

Deve essere bella colorita prima di spegnere il forno, una volta spento lasciarla ancora dentro ad asciugare, poi estrarla e lasciarla raffreddare. Quando finalmente è fredda, toglierla dalla teglia, metterla su un vassoio e cospargerla di zucchero semolato  profumato alla cannella, e decorare con i diavoletti colorati.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Publisher Website!  Fonte: http://www.dphoneworld.net/2015/05/implementare-avviso-cookie-policy-blogger.html#ixzz3cDAb5Qr5 Follow us: @fabiannit on Twitter | dphoneworld.net on Facebook