Passioni & Curiosità : RAVIOLONI AI CARCIOFI

sabato 3 maggio 2014

RAVIOLONI AI CARCIOFI

Per il pranzo della domenica un primo delicato, ma molto gustoso, da preparare in casa per le persone che amiamo.




Ingredienti per circa 26 ravioli (5 cm x 5 cm):
  • per la pasta:
300 g di farina
3 uova
1/2 cucchiaio di olio
1 pizzico di sale
  • per il ripieno:
10 carciofi
4 cucchiai di ricotta
5 cucchiai di parmigiano grattugiato
pane grattugiato q.b.
1 spicchio di aglio
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
prezzemolo
sale q.b.
1 bicchiere di acqua
  • per il sugo:
8 pomodorini
4 cucchiai di olio extravergine di oliva 
1 spicchio di aglio
sale q.b.
1 bicchiere di sugo di pomodoro


Iniziare pulendo i carciofi, togliendo tutte le foglie esterne, lasciando solo quelle più tenere ed interne; tagliare la parte superiore e dividere ogni carciofo in quattro spicchi e pulire la parte centrale, dove spesso ci sono una specie di "peletti".
Far colorire l'aglio con l'olio aggiungere gli spicchi e il prezzemolo lasciarli cuocere in padella a fuoco lento coperti fino a che saranno diventati morbidissimi al tocco con la forchetta, salarli e ovviamente lasciare asciugare l'acqua se c'è, togliendo il coperchio per la fine della cottura.
Intanto preparare la sfoglia, tirandola con la macchina per la pasta: impastarla bene sulla posizione n.1 e poi alla fine stenderla al n.4.
Quando gli spicchi sono cotti e asciutti lasciarne circa 12 per guarnire i piatti, gli altri frullarli, insieme alla ricotta; aggiungere alla crema di carciofi il formaggio grattugiato e il pane grattugiato, quest'ultimo in quantità sufficiente ad ottenere un impasto consistente che non cada dal cucchiaio.
Mettere la pentola con l'acqua sul fuoco, portarla ad ebollizione ed intanto preparare i ravioli: su ogni striscia di sfoglia tutto su un lato distribuire il composto con i carciofi a distanza di 4-5 cm, poi sovrapporre l'altra metà della striscia e unire le zone dove non c'è l'imbottitura, per chiudere i ravioli, infine tagliarli con la rotella per la pasta.
Preparare il sugo facendo colorare l'aglio con l'olio in padella poi aggiungere i pomodorini, dopo averli lavati e schiacciati per privarli dei semi. Passati circa 10 minuti aggiungere il sugo e salare, far cuocere il tutto per una mezz'ora.
Cuocerli in acqua bollente salata, se si vuole aggiungendo un filo d'olio per evitare che si attacchino, scolarli a fine cottura e aggiungerli al sugo pronto nella padella, saltarli e impiattarli.
Buon appetito e alla prossima!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Publisher Website!  Fonte: http://www.dphoneworld.net/2015/05/implementare-avviso-cookie-policy-blogger.html#ixzz3cDAb5Qr5 Follow us: @fabiannit on Twitter | dphoneworld.net on Facebook