Passa ai contenuti principali

TORTA MIMOSA

Doppia passione: per il dolce e per il fiore

Questa torta è una delle mie preferite perchè mi ricorda il sole, il calore, la primavera e ovviamente il bellissimo fiore di cui porta il nome.


Non so per quale motivo io adoro il fiore della mimosa, basta che mi arriva a casa un ramoscello, ed io mi perdo ad ammirarlo nella sua perfezione nelle forme e nel colore così solare, che mi infonde fiducia, speranza, insomma si è capito, mi conquista più di un dolce, e io vi assicuro sono super golosa! 

Non parliamo del profumo, quando metto i rami nel vaso, in un angolo della casa, sento il profumo ad ogni movimento, appena rientro se sono stata via. Come se mi chiamasse, devo correre ad annusarla.





























L'albero della mimosa fiorisce in genere ai primi di marzo ma quest'anno anche a metà febbraio ho visto della piante grandissime, già tutte, meravigliosamente fiorite.

Una volta la mimosa era considerato un "fiore povero", ma poi avendola scelta come simbolo indiscusso  alla festa della donna negli anni è entrata nel giro della speculazione e tutti vanno a comprare rametti di mimosa, ma non solo; spesso si rovinano gli alberi per spezzarne i bellissimi rametti e regalarli!!!

Torta Mimosa : Il nome di questo dolce deriva proprio dal fatto che questa torta viene decorata con del Pan di Spagna a cubetti e quindi  ricorda appunto i grappoli di questo splendido fiore primaverile, anche perchè le si dà questa forma di semisfera, come se fosse una pallina del ramo tagliata a metà!


C'è anche qualche altra ipotesi, che ho letto un pò qua, un pò là, e cioè che: un cuoco di Rieti che aveva il proprio ristorante nel centro della città laziale, Adelmo Renzi, partecipò ad un concorso di torte a Sanremo nel 1962 e il suo dolce trionfò.
La sua bellissima e solare Torta mimosa era stata fatta per omaggiare la città dei fiori, ma la vera ricetta del cuoco di Rieti non è mai stata rivelata.
Non so se sia vera questa storia, ma mi piace, sarebbe plausibile come associazione: Mimosa - Sanremo. 



Se qualcuno può aggiungere qualche notizia al riguardo sotto nei commenti, ne sarei davvero felice, così da poter, io conoscere particolari in più, ma farli conoscere anche a tutti i miei lettori.


Ovviamente questa torta non va fatta solo per la festa della donna, infatti io l'ho appena preparata per un compleanno, ma va bene per qualsiasi occasione, perchè io penso che questo dolce ispiri amore, speranza, felicità e serenità. 💗

Come sempre  vi suggerisco di realizzare  la ricetta, e mi farà immenso piacere rispondere ai vostri commenti e alle vostre domande.

Per chi si cimenterà. sarei felice di ricevere anche qualche  foto che pubblicherei molto volentieri, ovviamente a nome dell'autore, ecco l'album già ricco di foto inviate da voi

Per rimanere aggiornati: iscriversi per ricevere via mail le ultime novità pubblicate

Potete seguirmi su:  

pagina facebook    Passioni & Curiosità 
pagina twitter        @PassioniandC
pagina pinterest    Passioni & Curiosità
pagina instagram  passioniecuriosita

































Ingredienti:

  • per il pan di spagna:

150 g di farina

150 g di fecola di patate

330 g di zucchero

12 uova


  • per la crema pasticcera

300 g di latte 

75 g di panna

115 g di zucchero

6 tuorli

30 g di amido di mais

1 limone non trattato

vaniglia


  • per la bagna
100 ml di acqua 

50 g di zucchero

50 ml di limoncello

  • per la crema alla panna
250 ml di panna

25 g di zucchero a velo






  • Preparare in anticipo la crema pasticcera per metterla a raffreddare in frigo.



Mettere su fuoco medio, il latte insieme alla panna e alla buccia grattugiata di mezzo limone, portare a sfiorare il bollore.


Intanto separare gli albumi dai tuorli: conservare gli albumi che potranno essere utilizzati per altre ricette ad esempio io faccio spesso l'Angel Cake , invece lavorare i tuorli  con lo zucchero in una casseruola , usando la frusta per renderli belli spumosi. 

Aggiungere a poco a poco l'amido senza smettere di mescolare finché il composto risulta amalgamato. Grattugiare la buccia del limone.
Versare poco per volta, e sempre girando, il latte bollente aggiungere la vaniglia. 

Mettere sul fuoco, continuare a mescolare, fare sobbollire per 3-4 minuti.

Versare la crema in una terrina e lasciarla raffreddare girandola di tanto in tanto, perché non si formi la pellicola sulla superficie.


  • Preparare la bagna al limoncello

Sciogliere in un pentolino lo zucchero nell’acqua e portare a sfiorare il bollore, poi lasciare raffreddare e aggiungere il liquore.
  • Preparare il pan di spagna


Iniziare montando i tuorli e lo zucchero fino a farli diventare una crema quasi bianca; 

da parte montare a neve ferma gli albumi e con molta delicatezza unirli ai tuorli usando un cucchiaio di legno e con movimenti dal basso verso l'alto, lentamente senza smontare gli albumi.

Aggiungere la farina un pò alla volta, facendola scendere attraverso un setaccio. 

Amalgamare bene gli ingredienti e versare il composto in due teglie di circa 22 cm di diametro imburrate e infarinate. 

Cuocere in forno preriscaldato a 170° C per 40 minuti.

Le torte saranno cotte quando, premendole al centro con le dita, offriranno una certa resistenza. Pochi minuti dopo averle tolte dal forno vanno messe a raffreddare capovolte su una gratella.



  • Montare la panna con lo zucchero




  • Montare la torta mimosa
Eliminare la parte esterna scura dai pan di spagna e dividere  ciascuno dei due a metà, una delle quattro metà ottenute, dividerla a cubetti che serviranno per ricoprire la torta dopo averla montata.

Posizionare un disco di pan di spagna sul vassoio scelto, bagnarlo e distribuirvi sopra i 3/4 della crema pasticcera.

Posizionare il secondo disco e bagnarlo, poi distribuirvi sopra i 3/4 della panna.

Aggiungere l'ultimo disco e bagnare anche questo.

Mischiare la crema e la panna rimaste, spalmare su tutto l'esterno della torta poi distribuire sopra la crema i cubetti di pan di spagna, facendoli aderire bene.

Mettere in frigo e servire fredda.

Buon Assaggio !!!

Post popolari in questo blog

DOLCE NEL BICCHIERE

Un delicatissimo dolce al cucchiaioDolce monoporzione, facile da preparare, si presenta benissimo
Un dessert morbido, cremoso, con delicato gusto di fragola e vaniglia.
Un dolce facile e veloce da preparare, ma anche molto bello da vedere, utile come monoporzione soprattutto in occasione di cene e rinfreschi.


Il dolce al cucchiaio più noto e apprezzato lo conosciamo tutti  è il tiramisù, ne ho realizzato, tempo fa, una mia versione nel bicchiere; una versione che è piaciuta davvero tanto, infatti è stata scelta come worldrecipes per l'EXPO 2015

Questa che vi propongo oggi, è una nuova interpretazione che sostituisce i savoiardi con il pan di spagna, il caffè con lo sciroppo di vaniglia  e fragola; ho scelto inoltre di utilizzare due creme, una al mascarpone e l'altra pasticcera.
Il risultato è stato un dessert che ha conquistato proprio tutti, infatti hanno chiesto se si poteva ripetere l'esperimento al più presto.
Come sempre,  vi suggerisco di realizzare  la ricetta , e mi f…

TORTA COCCO MANDORLE E CIOCCOLATO

Mega torta di compleannoUna torta particolare per una persona speciale 
Fare dolci è una mia grande passione, ne ho fatti tantissimi, soprattutto torte di compleanno classiche, con ciuffi di panna e decorazioni particolari create da me.

La TORTA, è il dolce classico da preparare in occasione di una  festa in famiglia quale può essere il compleanno, l'onomastico o un anniversario; per tradizione è sempre stata a base di soffice pan di spagna aromatizzato con una bagna.
La BAGNA, in genere, è al gusto che è  più richiesto in famiglia, o che comunque che si abbina meglio alla crema con cui si farcisce la torta, spesso si sceglie una bagna al liquore, ma se ci sono i bambini non è consigliabile.
Questa  torta di compleanno è ripiena di una golosa crema al gusto dei cioccolatini Raffaello, ed ha una bagna semplice e delicata, che consiste in uno sciroppo di acqua e zucchero aromatizzato alla vaniglia.
E' sicuramente molto apprezzata da grandi e piccini.
Se vi ha incuriosito questa ricett…

CIAMBELLA RICCA

Una ciambella così rende unica la colazione
I dolci per la colazione devono essere sempre morbidi e saporiti, per iniziare con gusto e carattere la giornata.

Volevo accompagnare l'assaggio di un nuovo caffè da provare, appena arrivato, grazie alla recente collaborazione con Spaccio Caffè con una ciambella che negli ultimi tempi faccio spesso e ogni volta con una variante diversa.
Quella che vi presento nella foto, è l'ultima versione di cui vi riporto la ricetta.
Per chi ama le cose genuine, questo è il dolce che sicuramente apprezzerà tantissimo, non ne potrà fare più a meno.
Una golosa e semplice ciambella, un dolce sofficissimo ottimo sia per la prima colazione che per una golosa merenda.
Adatto a tutta la famiglia e in particolare vi assicuro conquisterà i bambini, infatti per rendere la ciambella ancora più apprezzata ho aggiunto le di gocce di cioccolato fondente all'impasto prima di infornarla; inoltre per darle un tocco ancora più simpatico, all'assaggio ma anc…