Passa ai contenuti principali

DOLCE DI SEMOLA TIPICO DEL CARNEVALE

Dolci ricordi

Appena arrivati al 17 gennaio si era il tempo giusto per preparare questa bontà dolce con la semola.


Da bambina non vedevo l'ora che arrivasse questo periodo perchè era l'unico durante l'anno in cui si preparava questo dolce.

Un dolce semplice ed economico, che ricorda i sapori di una volta. Solo latte, acqua e semola, aromatizzato con limone, vaniglia e cannella.

Io sono golosa di dolci di tutti i tipi e provenienza ma alcuni più di altri mi arrivano al cuore.

Vi racconto la procedura attraverso la quale  si arrivava all'assaggio di questa "zeppola di carnevale" come la chiamava la mia mamma

Per chi non l' ha ma fatto, questo dolce necessita di due cotture, quindi ci vogliono due step per arrivare a gustarne la bontà. Il segreto sta proprio tra i due passaggi.

La mamma  iniziava la prima fase che consisteva nel cuocere la semola con tutti gli odori e il limone intero nel pentolone sul fornello, lei girava, girava ..... girava e io chiedevo "mamma quando è pronta?", lei mi rispondeva " natuppoco" ovvero "un altro pò", e la stessa domanda era ripetuta almeno ancora un paio di volte a distanza di tempo, fino ad arrivare alla risposta più attesa "è pronta".

Io, allora, mi sedevo ed aspettavo con l'acquolina in bocca l'arrivo di quel piattino con al centro un grande limone fumante e tutto intorno una crema deliziosamente invitante.

Anche ora ho l'acquolina e qualche lacrimuccia, ma il profumo e il sapore li sento ancora precisi, come l'amore infinito per la mia mamma.

Il passo successivo era mangiare tutta quella crema e pulire il limone dalla crema che lo ricopriva. Sensazioni e sapori indimenticabili.

Ovviamente poi mamma continuava, secondo step, per completare il procedimento e infornare il dolce; dolce che anche dopo la cottura in forno e ben raffreddato era ottimo da gustare.

Spero che vi coinvolgerò nella realizzazione, e come sempre mi farà piacere rispondere ai vostri commenti e alle vostre domande.

Per che si cimenterà. sarei felice di ricevere anche qualche  foto che pubblicherei molto volentieri, ovviamente a nome dell'autore.


Per rimanere aggiornati: iscriversi per ricevere via mail le ultime novità pubblicate e seguire la mia pagina facebook Passioni & Curiosità o gli altri social su cui pubblico.












Ingredienti:

300 g semola

300 g zucchero

½ litro di latte

1 litro d’acqua

1 limone intero con buccia pulita e non trattata

1 pizzico di sale

1 cucchiaio di burro

4 uova

1 busta di vanillina

1 cucchiaino di cannella

1  bicchierino di limoncello o strega

250 g di uva passa



Primo step cottura sul fornello


In una pentola capiente versare l’acqua e il latte , poi aggiungere  la semola facendola cadere a pioggia mentre si mescola continuamente con un cucchiaio di legno; 

poi versare lo zucchero e continuare a mescolare, infine aggiungere l’uva passa, il sale, il liquore, il burro, la vaniglia,  la cannella.

Poi lavare un  limone intero ovviamente che abba la buccia non trattata.


Mettere sul fuoco, a fiamma media,  e girare sempre  fino a quando si rapprende.

Lasciare raffreddare.



Secondo step cottura in forno


Quando la crema risulta raffreddata aggiungere le uova sbattute

Intanto scaldare il forno a 220° C, imburrare una teglia di circa 30 cm di diametro e infornare a 220° C per 40 minuti circa.

Deve essere bella dorata prima di spegnere il forno, una volta spento lasciarla ancora dentro ad asciugare, poi estrarla e lasciarla raffreddare. 

Quando finalmente è fredda, toglierla dalla teglia, metterla su un vassoio e cospargerla di zucchero semolato  profumato alla cannella.



Se piace più sottile, si può dividere l’impasto in due teglie più piccole.




























CON QUESTA RICETTA PARTECIPO AL CONTEST/GIOCO“DIVERTIAMOCI CON….. IN CUCINA CON CHICCHE DI TOSCANA”.




Post popolari in questo blog

DOLCE NEL BICCHIERE

Un delicatissimo dolce al cucchiaioDolce monoporzione, facile da preparare, si presenta benissimo
Un dessert morbido, cremoso, con delicato gusto di fragola e vaniglia.
Un dolce facile e veloce da preparare, ma anche molto bello da vedere, utile come monoporzione soprattutto in occasione di cene e rinfreschi.


Il dolce al cucchiaio più noto e apprezzato lo conosciamo tutti  è il tiramisù, ne ho realizzato, tempo fa, una mia versione nel bicchiere; una versione che è piaciuta davvero tanto, infatti è stata scelta come worldrecipes per l'EXPO 2015

Questa che vi propongo oggi, è una nuova interpretazione che sostituisce i savoiardi con il pan di spagna, il caffè con lo sciroppo di vaniglia  e fragola; ho scelto inoltre di utilizzare due creme, una al mascarpone e l'altra pasticcera.
Il risultato è stato un dessert che ha conquistato proprio tutti, infatti hanno chiesto se si poteva ripetere l'esperimento al più presto.
Come sempre,  vi suggerisco di realizzare  la ricetta , e mi f…

TORTA COCCO MANDORLE E CIOCCOLATO

Mega torta di compleannoUna torta particolare per una persona speciale 
Fare dolci è una mia grande passione, ne ho fatti tantissimi, soprattutto torte di compleanno classiche, con ciuffi di panna e decorazioni particolari create da me.

La TORTA, è il dolce classico da preparare in occasione di una  festa in famiglia quale può essere il compleanno, l'onomastico o un anniversario; per tradizione è sempre stata a base di soffice pan di spagna aromatizzato con una bagna.
La BAGNA, in genere, è al gusto che è  più richiesto in famiglia, o che comunque che si abbina meglio alla crema con cui si farcisce la torta, spesso si sceglie una bagna al liquore, ma se ci sono i bambini non è consigliabile.
Questa  torta di compleanno è ripiena di una golosa crema al gusto dei cioccolatini Raffaello, ed ha una bagna semplice e delicata, che consiste in uno sciroppo di acqua e zucchero aromatizzato alla vaniglia.
E' sicuramente molto apprezzata da grandi e piccini.
Se vi ha incuriosito questa ricett…

CIAMBELLA RICCA

Una ciambella così rende unica la colazione
I dolci per la colazione devono essere sempre morbidi e saporiti, per iniziare con gusto e carattere la giornata.

Volevo accompagnare l'assaggio di un nuovo caffè da provare, appena arrivato, grazie alla recente collaborazione con Spaccio Caffè con una ciambella che negli ultimi tempi faccio spesso e ogni volta con una variante diversa.
Quella che vi presento nella foto, è l'ultima versione di cui vi riporto la ricetta.
Per chi ama le cose genuine, questo è il dolce che sicuramente apprezzerà tantissimo, non ne potrà fare più a meno.
Una golosa e semplice ciambella, un dolce sofficissimo ottimo sia per la prima colazione che per una golosa merenda.
Adatto a tutta la famiglia e in particolare vi assicuro conquisterà i bambini, infatti per rendere la ciambella ancora più apprezzata ho aggiunto le di gocce di cioccolato fondente all'impasto prima di infornarla; inoltre per darle un tocco ancora più simpatico, all'assaggio ma anc…