Passioni & Curiosità : SPAGHETTI ALLA NORMA

lunedì 27 aprile 2015

SPAGHETTI ALLA NORMA

Spaghetti avvolti in sottili strati di melanzana fritta 

Una foto come questa mi è arrivata mentre mia figlia era in gita in Sicilia, da quel momento non vedevo l'ora di assaggiare questo piatto visto che adoro tutti gli ingredienti che lo compongono. Ho provato a cucinarlo e questo è stato il risultato. Vi assicuro una vera bontà, da gustare con questi sapori semplici ma unici.


La pasta alla Norma, di origine siciliana, è un primo piatto che per la reperibilità dei suoi ingredienti principali (pomodori, melanzane e basilico) va fatto soprattutto nel periodo estivo.
Una porzione di pasta alla Norma è bella ricca di carboidrati, proteine (ricotta), vitamine e sali minerali (pomodori e melanzane), grassi (olio e ricotta) quindi può costituire un pasto completo.




Ingredienti per 4 persone:
250 g di spaghetti
500 ml di sugo (fatto in casa)
2 melanzane tonde
1 cipolla piccola
3 foglie di basilico fresco
3 cucchiai i olio extravergine di oliva
100 g di ricotta salata
sale q.b.
pepe (se piace)
olio di arachidi  per friggere


Lavare e spuntare le melanzane, affettarle sottilmente in senso verticale e porle in uno scolapasta cospargendo i vari strati di poco sale grosso; ricoprire il tutto con un piatto ed un peso in modo tale da aumentare la pressione e favorire l'uscita del liquido amarognolo delle melanzane; dopo circa 1/2 ora sciacquarle ed asciugarle con cura su carta assorbente.
Friggere le fettine di melanzana in una padella  con abbondante olio di arachidi, a cottura ultimata asciugarle su carta assorbente per eliminare l'olio in eccesso.



Soffriggere in una capace pentola la cipolla tritata finemente nell'olio extravergine di oliva, aggiungere il sugo di pomodoro (quello denso fatto in casa) e lasciar cuocere ;
Salare e pepare (se piace) il sugo e portarlo a completa cottura controllando che raggiunga una corretta densità (né troppo asciutto né troppo liquido).



Cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata e intanto grattugiare la ricotta salata, aggiungere al sugo  le foglie di basilico spezzate; a cottura ultimata, scolare la pasta e rimetterla nella pentola di cottura, aggiungere il sugo tenendo da parte quello che servirà per guarnire i piatti. 

Mescolare per amalgamare i sapori e cominciare a disporre le melanzane su un piano di lavoro o su piatti per farcirle con gli spaghetti. Su ciascuna melanzana poggiare un rotolino di spaghetti aiutandosi con la forchetta e poi richiudere e poggiare sul piatto di portata. 

Composti tutti i rotolini di melanzana farciti e poggiati nei piatti cospargerli con il sugo lasciato da parte e con la ricotta grattugiata.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Publisher Website!  Fonte: http://www.dphoneworld.net/2015/05/implementare-avviso-cookie-policy-blogger.html#ixzz3cDAb5Qr5 Follow us: @fabiannit on Twitter | dphoneworld.net on Facebook