Passa ai contenuti principali

LA RICETTA PIU' CLICCATA

SAVARIN E BABA' MIGNON

Un savarin che si fa ammirare e piccoli babà da assaporare Pasta babà bagnata al Rum e ricoperta con gustosa crema pasticcera
Il Savarin fa parte della pasticceria napoletana perchè è una variante del babà, il dolce che è tra i simboli della tradizione partenopea.

Il Savarin si differenzia dal babà per la sua forma circolare e il foro centrale che le pasticcerie campane come tradizione riempiono di crema pasticcera con al centro una deliziosa amarena sciroppata.
Il babà mignon invece non manca mai tra la piccola pasticceria insieme alla famosa sfogliatella liscia o riccia.
Come si fa a resistere a tanta bontà! Quando c'è qualcosa del genere in frigo è un continuo andare e venire fino alla gara per accaparrarsi l'ultimo rimasto!
Provare per credere!!!!






































DOLCE ALLA BANANA CREMA ALL'ARANCIA

Cuori alla frutta

Per una romantica colazione 

Che sia San Valentino, l'onomastico, il compleanno, un anniversario, ma anche senza motivo è sempre un piacere preparare qualche manicaretto per le persone che si amano. 


Ogni giorno dovremmo trovare la giusta motivazione per festeggiare, solo per il fatto che è iniziato un nuovo giorno da vivere insieme condividendo gioia, passione, lavoro, preoccupazione o dolore. In fondo che cosa è la vita?  Tutto questo ogni giorno, c'è chi come me che preferisce affrontarlo come una gara. Questa  gara la vince chi riesce ad  affrontare meglio la prova della giornata, il premio è la fortuna di averlo vissuto, condiviso e assaporato con chi amiamo.

Ora armiamoci di tanto amore e pazienza e prepariamo questa deliziosa colazione, che vi assicuro nel piatto ci resterà molto poco!!
Questa mia ricetta partecipa al contest #FallinLove di CuciniAmO






























Con questa ricetta ho deciso di partecipare al contest di  Troppotogo dedicato a San Valentino. Una occasione carina per farsi conoscere, ci sono anche dei premi in palio:

  1. un primo premio di 150 euro di buono da spendere sul  sito e la pubblicazione della ricetta sul  magazine 
  2. un secondo premio un buono di 100 euro. 
Per partecipare scrivere 1 post che può essere una ricetta (dolce o salata) o un progetto DIY/decorazione a tema San Valentino. 
Volendo si può utilizzare anche 1 post pubblicato precedentemente, basta ricordarsi di inserire nel post la dicitura: “Con questo post partecipo al contest di San Valentino di Troppotogo” linkando la pagina del sito Troppotogo dedicata a San Valentino.


 La ricetta 
Ingredienti:

  • per il dolce
300 g di farina
150 g di zucchero
50 g di burro sciolto
2 uova
3 cucchiai di latte
2 banane mature
1 cucchiaino  di lievito per dolci
½ cucchiaino di sale
½ cucchiaino di bicarbonato


  • per la crema

200 ml di latte 
50 ml di panna
75 g di zucchero
4 tuorli
20 g di amido di mais

1 arancia non trattata
100 ml panna




Iniziamo preparando il dolce:

mettere le banane in una ciotola e schiacciarle con una forchetta rendendole cremose. 

In una scodella capiente setacciare la farina con il lievito e il bicarbonato

Amalgamare il burro morbido a pezzetti in una ciotola a parte con zucchero, un pizzico di sale e mescolare fino a rendere il composto spumoso. 

Unire le uova sbattute,  versare la farina nella ciotola con il burro e mescolate energicamente per amalgamare bene il tutto poi unire le banane



Ungere uno stampo da plum-cake (24x8) cm e foderarlo con carta forno,  versare l'impasto, mettere in forno preriscaldato a 150°C per 55 o 60 minuti. 

Prima di sfornarlo controllare se è cotto, infilare uno stecchino di legno e  se esce asciutto, spegnere, e toglierlo dal forno.

Tirare fuori il dolce dallo stampo e lasciarlo raffreddare.


Per preparare la crema pasticcera:

mettere su fuoco medio, il latte, la panna e la buccia grattugiata dell'arancia, portare a sfiorare il bollore.

Intanto separare gli albumi dai tuorli: conservare gli albumi che potranno essere utilizzati per altre ricette ad esempio io faccio spesso l'Angel Cake , invece lavorare i tuorli  con lo zucchero in una casseruola , usando la frusta per renderli belli spumosi. 

Aggiungere a poco a poco l'amido senza smettere di mescolare finché il composto risulta amalgamato. 


Versare poco per volta, e sempre girando, il latte bollente aromatizzato all'arancia . 

Mettere sul fuoco, continuare a mescolare, fare sobbollire per 3-4 minuti.

Versare la crema in una terrina e lasciarla raffreddare girandola di tanto in tanto, perché non si formi la pellicola sulla superficie.

Quando di è raffreddata montare la panna e mescolarla alla crema.















Post popolari in questo blog

TORTA COCCO MANDORLE E CIOCCOLATO

Mega torta di compleannoUna torta particolare per una persona speciale 
Fare dolci è una mia grande passione, ne ho fatti tantissimi, soprattutto torte di compleanno classiche, con ciuffi di panna e decorazioni particolari create da me.

La TORTA, è il dolce classico da preparare in occasione di una  festa in famiglia quale può essere il compleanno, l'onomastico o un anniversario; per tradizione è sempre stata a base di soffice pan di spagna aromatizzato con una bagna.
La BAGNA, in genere, è al gusto che è  più richiesto in famiglia, o che comunque che si abbina meglio alla crema con cui si farcisce la torta, spesso si sceglie una bagna al liquore, ma se ci sono i bambini non è consigliabile.
Questa  torta di compleanno è ripiena di una golosa crema al gusto dei cioccolatini Raffaello, ed ha una bagna semplice e delicata, che consiste in uno sciroppo di acqua e zucchero aromatizzato alla vaniglia.
E' sicuramente molto apprezzata da grandi e piccini.
Se vi ha incuriosito questa ricett…

MELANZANE E ZUCCHINE IN PADELLA

Un contorno veloce saporito e soprattutto non fritto, con fresche verdure di stagione.

Ingredienti:
2 melanzane
2 zucchine
3 pomodori con la pelle in barattolo
4 cucchiai di olio extravergine di oliva
aglio 
origano
sale q.b.
In una padella della grandezza adeguata tagliare a cubetti le melanzane e le zucchine, aggiungere lo spicchio d'aglio e l'olio.

Coprire e mettere su fuoco medio, lasciare cuocere e girare ogni tanto, in circa 20 minuti le verdure saranno  cotte e rosolate, su un lato aggiungere i pomodori e lasciarli cuocere pochi minuti poi mischiare il tutto, aggiungere sale e origano, fare insaporire e spegnere.

Servire caldi o freddi, l'importante e non mettere più col coperchio.

CAROTE IN PADELLA CON ALLORO

Un profumato contorno con le carote Spesso con la scusa non c'è tempo ripieghiamo su un contorno veloce come un'insalata, ma non pensiamo che anche con la fretta che ci accompagna costantemente possiamo mangiare dei gustosissimi piatti, salutari e senza impazzire vicino ai fornelli. Per cucinare queste carote, vi assicuro deliziose, basta dedicarci pochissimo tempo, quello necessario per metterle in padella e poi possiamo continuare a fare altro o cucinare un primo veloce e senza accorgercene sono già pronte. E .... non dimentichiamo che la carota è ricca di vitamina A (Betacarotene), B, C, PP, D e E, nonché di sali minerali e zuccheri semplici come il glucosio. Per questo motivo il suo consumo favorisce un aumento delle difese dell'organismo contro le malattie infettive