Passa ai contenuti principali

LA RICETTA PIU' CLICCATA

SAVARIN E BABA' MIGNON

Un savarin che si fa ammirare e piccoli babà da assaporare Pasta babà bagnata al Rum e ricoperta con gustosa crema pasticcera
Il Savarin fa parte della pasticceria napoletana perchè è una variante del babà, il dolce che è tra i simboli della tradizione partenopea.

Il Savarin si differenzia dal babà per la sua forma circolare e il foro centrale che le pasticcerie campane come tradizione riempiono di crema pasticcera con al centro una deliziosa amarena sciroppata.
Il babà mignon invece non manca mai tra la piccola pasticceria insieme alla famosa sfogliatella liscia o riccia.
Come si fa a resistere a tanta bontà! Quando c'è qualcosa del genere in frigo è un continuo andare e venire fino alla gara per accaparrarsi l'ultimo rimasto!
Provare per credere!!!!






































TORTA MELE COTOGNE E MASCARPONE

Dadolata di mele  cotogne sulla torta 

 Una ricetta per fare una torta di mele diversa del solito 

A casa mia c'è sempre voglia di qualcosa di buono e sempre diverso, li ho viziati io per la mia passione di pasticciare e cucinare sempre ricette nuove, quindi è difficile trovare sempre lo stesso dolce a merenda, per esempio.

Siccome avevo ancore delle mele cotogne del mio giardino ho deciso di  provare questa ricetta Torta di mele e mascarpone alla nordica che ho trovato sul blog Studenti ai fornelli.

E' stata gradita molto, perchè nonostante sia una torta senza crema  ha una consistenza  molto gradevole che conquista subito con il suo gusto e una fetta tira l'altra.

Ovviamente quando si prova una ricetta ciascuno mette sempre il suo piccolo tocco personale, quindi ci troverete qualche differenza dall'originale che ho trovato. Comunque un'ottima ricetta.

Vi invito a provare questa ricetta, e magari a farmi sapere cosa ne pensate; se vi fa piacere scrivermi delle modifiche che vi piacerebbe apportare o mandare una vostra interpretazione con ricetta e foto sarò felice di pubblicarla.








Ingredienti: 

  • per la torta:


1 kg di mele cotogne 

succo di un limone 

1 cucchiaino di cannella

100 g di burro a temperatura ambiente

250 g di zucchero

250 g di mascarpone


5 uova intere

500 g di farina 00

1 bustina di lievito in polvere per dolci

300 ml di latte

2 cucchiai di zucchero


  • per caramellare:

 2 cucchiai di miele di fiori Luna di Miele







Iniziare lavando le mele cotogne, strofinandole leggermente, in modo da togliere la peluria che le ricopre. Sbucciarle, togliere il torsolo ed eventuali impurità, tagliare a cubetti, metterle in una ciotola versarvi sopra il succo di un  limone  e la cannella, mescolare il tutto e se non si ha tempo di fare subito la torta mettere in frigo, coperto da una pellicola.



Per fare la torta, io ho usato il robot da cucina; iniziare mescolando con le fruste  il burro ammorbidito e lo zucchero,  amalgamare bene e  poi aggiungere il mascarpone, avendo cura di fermare ogni tanto il robot per staccare l'impasto dai bordi e dal fondo.


Aggiungere  le uova, facendole assorbire bene una alla volta, quando l'impasto è bello cremoso e omogeneo versare poco alla volta  la farina ed il lievito precedentemente setacciati insieme, intervallando anche con l'aggiunta del latte, perchè l'impasto tende a indurirsi parecchio. 

Montate bene gli ingredienti fino ad ottenere un impasto liscio e morbido, quindi regolarsi con il latte tenendo sotto controllo la consistenza, la quantità scritta negli ingredienti è indicativa, potrebbe aumentare o diminuire se necessario.

Imburrare una tortiera di 28 cm e ricoprire la base con carta forno, ci aiuterà a staccare più velocemente la torta;
versare circa la metà dell’impasto nella teglia e livellarlo con un cucchiaio, distribuire  la metà dei cubetti di mela, e versare il rimanente impasto, livellare delicatamente e distribuire i restanti cubetti di mela. 

Spolverizzare tutta la superficie con i due cucchiai di zucchero ed infornare la torta a 180°C per circa 60 minuti verificando la cottura con uno stecchino di legno. 

A cottura ultimata estrarre la torta e cospargerla con il miele di fiori Luna di Miele  a filo e rimettetela in forno per un paio di minuti sul ripiano più alto in modo che il miele si caramelli.





Ho usato il miele di fiori Luna di Miele comodissimo per la sua pratica e maneggevole confezione, non c'è bisogno di scioglierlo nè di sporcare cucchiaio o cucchiaini, si versa direttamente sulla torta nella quantità desiderata. Fa parte della bellissima confezione Degustabox che potrete ordinare cliccando qui 

Post popolari in questo blog

DOLCE NEL BICCHIERE

Un delicatissimo dolce al cucchiaioDolce monoporzione, facile da preparare, si presenta benissimo
Un dessert morbido, cremoso, con delicato gusto di fragola e vaniglia.
Un dolce facile e veloce da preparare, ma anche molto bello da vedere, utile come monoporzione soprattutto in occasione di cene e rinfreschi.


Il dolce al cucchiaio più noto e apprezzato lo conosciamo tutti  è il tiramisù, ne ho realizzato, tempo fa, una mia versione nel bicchiere; una versione che è piaciuta davvero tanto, infatti è stata scelta come worldrecipes per l'EXPO 2015

Questa che vi propongo oggi, è una nuova interpretazione che sostituisce i savoiardi con il pan di spagna, il caffè con lo sciroppo di vaniglia  e fragola; ho scelto inoltre di utilizzare due creme, una al mascarpone e l'altra pasticcera.
Il risultato è stato un dessert che ha conquistato proprio tutti, infatti hanno chiesto se si poteva ripetere l'esperimento al più presto.
Come sempre,  vi suggerisco di realizzare  la ricetta , e mi f…

TORTA COCCO MANDORLE E CIOCCOLATO

Mega torta di compleannoUna torta particolare per una persona speciale 
Fare dolci è una mia grande passione, ne ho fatti tantissimi, soprattutto torte di compleanno classiche, con ciuffi di panna e decorazioni particolari create da me.

La TORTA, è il dolce classico da preparare in occasione di una  festa in famiglia quale può essere il compleanno, l'onomastico o un anniversario; per tradizione è sempre stata a base di soffice pan di spagna aromatizzato con una bagna.
La BAGNA, in genere, è al gusto che è  più richiesto in famiglia, o che comunque che si abbina meglio alla crema con cui si farcisce la torta, spesso si sceglie una bagna al liquore, ma se ci sono i bambini non è consigliabile.
Questa  torta di compleanno è ripiena di una golosa crema al gusto dei cioccolatini Raffaello, ed ha una bagna semplice e delicata, che consiste in uno sciroppo di acqua e zucchero aromatizzato alla vaniglia.
E' sicuramente molto apprezzata da grandi e piccini.
Se vi ha incuriosito questa ricett…

CAROTE IN PADELLA CON ALLORO

Un profumato contorno con le carote Spesso con la scusa non c'è tempo ripieghiamo su un contorno veloce come un'insalata, ma non pensiamo che anche con la fretta che ci accompagna costantemente possiamo mangiare dei gustosissimi piatti, salutari e senza impazzire vicino ai fornelli. Per cucinare queste carote, vi assicuro deliziose, basta dedicarci pochissimo tempo, quello necessario per metterle in padella e poi possiamo continuare a fare altro o cucinare un primo veloce e senza accorgercene sono già pronte. E .... non dimentichiamo che la carota è ricca di vitamina A (Betacarotene), B, C, PP, D e E, nonché di sali minerali e zuccheri semplici come il glucosio. Per questo motivo il suo consumo favorisce un aumento delle difese dell'organismo contro le malattie infettive