Passa ai contenuti principali

LA RICETTA PIU' CLICCATA

SAVARIN E BABA' MIGNON

Un savarin che si fa ammirare e piccoli babà da assaporare Pasta babà bagnata al Rum e ricoperta con gustosa crema pasticcera
Il Savarin fa parte della pasticceria napoletana perchè è una variante del babà, il dolce che è tra i simboli della tradizione partenopea.

Il Savarin si differenzia dal babà per la sua forma circolare e il foro centrale che le pasticcerie campane come tradizione riempiono di crema pasticcera con al centro una deliziosa amarena sciroppata.
Il babà mignon invece non manca mai tra la piccola pasticceria insieme alla famosa sfogliatella liscia o riccia.
Come si fa a resistere a tanta bontà! Quando c'è qualcosa del genere in frigo è un continuo andare e venire fino alla gara per accaparrarsi l'ultimo rimasto!
Provare per credere!!!!






































CHEESECAKE AL COCCO

Una torta fredda che unisce il sapore del cocco a quello del cioccolato



In questo periodo di caldo siamo tutti alla ricerca di ricette che possano regalarci un momento di freschezza.

La cheesecake al cocco può soddisfare questa esigenza, perchè è  una deliziosa e freschissima torta realizzata con una base di biscotti al cacao ricoperta da una crema con ricotta e panna unite, ovviamente, al cocco. 


Facile da preparare questa  cheesecake al cocco, e soprattutto ottima ricetta che non prevede  cottura, quindi un doppio vantaggio: 
  • non soffriremo il caldo mentre la prepariamo perchè non accenderemo il forno
  • risparmiamo corrente (il che non guasta mai!)


Quindi se siete amanti delle cheesecakes senza cottura o dei dolci al cocco e cioccolato, non potete assolutamente perdervela ! 



La Cheesecake al cocco e cioccolato si prepara piuttosto velocemente. Ovviamente ci saranno dei tempi di riposo, ma se la preparate la sera prima, non subirete lo stress dell'attesa 😉


Allora, senza indugiare oltre preparate quello che serve e così passate subito alla realizzazione di questo  un dolce fresco, adatto alle calde giornate estive.



Come sempre,  vi suggerisco di realizzare  la ricetta , e mi farà immenso piacere rispondere ai vostri commenti e alle vostre domande.


Per chi si cimenterà. sarei felice di ricevere anche qualche  foto che pubblicherei molto volentieri, ovviamente a nome dell'autore, ecco l'album già ricco di foto inviate da voi


Per rimanere aggiornati: iscriversi per ricevere via mail le ultime novità pubblicate

Potete seguirmi su:  

pagina facebook    Passioni & Curiosità 
pagina twitter        @PassioniandC
pagina pinterest    Passioni & Curiosità
pagina instagram  passioniecuriosita

























Ingredienti per una tortiera da 22 cm di diametro:

  • per la base:
400 g di frollini al cacao

160 g di burro

  • per il ripieno:


250 g di ricotta vaccina

200 g di philadelphia


200 ml di panna fresca liquida


100 g di zucchero a velo


100 g di farina di cocco 


8 g di gelatina in fogli


80 g di gocce di cioccolata


  • per la copertura
150 g di cioccolato fondente

125 ml di panna





Preparare la base

Prendete un vassoio di forma tonda o quadrata , poggiate sopra di esso il cerchio apribile. 

Passate i frollini nel robot per sbriciolarli e aggiungete il burro ammorbidito.

Stendete i frollini mescolati al burro e pressate bene.

Mettete in frigo a solidificare almeno un'ora.


Preparare la crema



Mettete i fogli di gelatina in ammollo in acqua fredda per 8 minuti, nel frattempo preparate la crema.


Preparate una ganache al fondente, scaldando la panna e versandola sul cioccolato fondente spezzettato. Mescolate bene e lasciate raffreddare.

Montate la panna e tenetela da parte. Mettete in una ciotola la ricotta, il philadelphia e lo zucchero a velo. Montate  per qualche minuto, finchè non otterrete una crema omogenea.

Sciogliete in un pentolino la gelatina in fogli strizzata, con due cucchiai di panna fresca liquida, a fiamma moderata. Mescolate energicamente. Dopo circa 1 minuto, la gelatina è pronta per essere incorporata alla crema.

Aggiungete la gelatina e la farina di cocco alla crema e amalgamate ancora con le fruste elettriche. Incorporate a mano la panna montata, in modo da creare una crema soffice.


Infine aggiungete le gocce di cioccolato e mescolate bene.


Finire la cheesecake

Riprendete il cerchio apribile con la base di biscotti e distribuite sopra un terzo della crema al cocco.

Mescolate la crema tenuta da parte con la ganache al fondente, riempite il sac a poche e fate degli spuntoni su tutta la superficie della crema bianca, partendo dal bordo esterno e arrivando al centro.

Ponete in frigo per 1 ora.

Buon Assaggio !!!




































Post popolari in questo blog

MELANZANE E ZUCCHINE IN PADELLA

Un contorno veloce saporito e soprattutto non fritto, con fresche verdure di stagione.

Ingredienti:
2 melanzane
2 zucchine
3 pomodori con la pelle in barattolo
4 cucchiai di olio extravergine di oliva
aglio 
origano
sale q.b.
In una padella della grandezza adeguata tagliare a cubetti le melanzane e le zucchine, aggiungere lo spicchio d'aglio e l'olio.

Coprire e mettere su fuoco medio, lasciare cuocere e girare ogni tanto, in circa 20 minuti le verdure saranno  cotte e rosolate, su un lato aggiungere i pomodori e lasciarli cuocere pochi minuti poi mischiare il tutto, aggiungere sale e origano, fare insaporire e spegnere.

Servire caldi o freddi, l'importante e non mettere più col coperchio.

CAROTE IN PADELLA CON ALLORO

Un profumato contorno con le carote Spesso con la scusa non c'è tempo ripieghiamo su un contorno veloce come un'insalata, ma non pensiamo che anche con la fretta che ci accompagna costantemente possiamo mangiare dei gustosissimi piatti, salutari e senza impazzire vicino ai fornelli. Per cucinare queste carote, vi assicuro deliziose, basta dedicarci pochissimo tempo, quello necessario per metterle in padella e poi possiamo continuare a fare altro o cucinare un primo veloce e senza accorgercene sono già pronte. E .... non dimentichiamo che la carota è ricca di vitamina A (Betacarotene), B, C, PP, D e E, nonché di sali minerali e zuccheri semplici come il glucosio. Per questo motivo il suo consumo favorisce un aumento delle difese dell'organismo contro le malattie infettive